Pensiero ad alta voce

Una mamma adottiva ci regala una bellissima testimonianza, che vogliamo condividere con voi…

Mi va di pensare a voce alta! Mi rendo sempre più conto di quanto sia importante la storia dei nostri figli, ma non solo dal nostro incontro ma il pezzo prima… di quanto loro sentano il bisogno di tornare all’origine, alla radice… quella grande radice che più assorbe nutrimento dal terreno e più permetterà alla pianta di crescere possente e robusta! Jiabin me lo dimostra ogni giorno! Credevo che per noi fosse facile… la sua consapevolezza data l’età era evidente ma non è bastata! A volte il sapere non é sufficiente è necessario andare oltre. Ha sempre richiesto la nostra conferma il nostro supporto la nostra vicinanza. Il bisogno di attaccarsi al mio seno per sentire quell’appartenenza che a causa del suo abbandono era svanita, la disperata richiesta di fiducia nell’adulto che era venuta meno. Io e mio marito l’abbiamo semplicemente accompagnata. Ogni situazione che quotidianamente si presenta ci aiuta a costruire pezzo dopo pezzo la nostra strada e fa si che Jiabin avendo riconosciuto in noi un porto sicuro si sganci verso il fuori con una buona autostima e autonomia.

L’altra sera prima di andare a letto mi ha detto che a volte la sua mamma cinese le manca e io le ho risposto che lei dal cielo ci accompagna sempre proprio come la mia mamma che non c’è più. Lei mi ha stretto forte ed é scoppiata in un pianto fortissimo quasi come se si volesse “liberare”… il sapere che anche gli adulti possono soffrire forse non li fa sentire così diversi e impauriti. Ovvio come tutte le sfaccettature dell’adozione anche questo è un percorso, se noi riusciamo ad aprire il nostro cuore, anche i nostri figli lo faranno Se riusciamo a passare attraverso i nostri dolori, riusciamo meglio a “sentire” quelli dei nostri figli.

Autrice: Federica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.